giovedì 26 aprile 2012

Al Maria Vittoria con il Cuore

Stamattina sono andata all'appuntamento con Cuore di Maglia per una consegna di "piccoli tesori" all'Ospedale Maria Vittoria (TO) nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale.
E' la prima volta che partecipo: mi è sembrato giusto farlo per capire meglio cosa significa creare per Cuore di Maglia. Non sapevo bene cosa avrei trovato, anzi più esattamente cosa avrei provato.

Per prima cosa ho trovato un insieme di curiosità, gioia e stupore...

Ma cosa c'è qui?

Ma quante belle cose...e morbide...e colorate, e soprattutto: piccine!


Proprio quello che ci mancava!

Le operatrici ci confessano che per la marsupio-terapia usano gli scaldamuscoli: meglio i sacchi nanna!

Una bella foto di gruppo per ricordo ci vuole proprio: grazie Cristiana!

Il personale del TIN con una rappresentanza di CdM

Ci è concesso di entrare nel reparto: nell'immagine un'attrezzatura per il monitoraggio dei bimbi.


TIN dell'Ospedale M. Vittoria 

Ed ecco la mascotte del reparto: nato che pesava neanche 500 grammi e ora pesa 800 gr. Appena peserà di più e riuscirà a ciucciare potrà andare a casa dalla sua mamma.




Impulso irresistibile delle signore del reparto: provargli subito babbucce e berrettino, scelti accuratamente per lui dalla scatola dei tesori. Chissà come sarà contenta la mamma quando lo vedrà! Una bella differenza!


Mani amorevoli

Siamo arrivate in un momento in cui non erano presenti i genitori.
Penso che se ci fossero state anche le mamme di questi bimbi mi sarei sentita veramente un'intrusa e sicuramente l'approccio sarebbe stato più difficile...non so se ce l'avrei fatta a rimanere serena e a scattare queste immagini.

Sono contenta di avere avuto l'opportunità di conoscere questa realtà e vivere questa esperienza unica: erano 10 anni che non mettevo piede in un reparto maternità e non avevo mai visto un'incubatrice.
Grazie Cuore di Maglia!




6 commenti:

  1. Grazie di aver condiviso con noi queste belle emozioni!è una cosa così bella quella che fate...
    Un sorriso.
    Niki

    RispondiElimina
  2. Il Cuore è grande e arriva dappertutto e tu con lui.
    Che bellissimo post!

    RispondiElimina
  3. Grazie a te Anna, la tua generosità contribuisce a far muovere questo magnifico Cuore!

    RispondiElimina
  4. E' vero l'emozione che si prova non sempre si riesce ad esprimerla. Grazie Anna per le tue foto e per il tuo post.
    Ciao Cinzia Varese

    RispondiElimina
  5. In questo post traspare davvero il calore che Cuore di Maglia porta nelle sue consegne.....deve essere stato emozionantissimo!!!

    RispondiElimina
  6. Sono commosso. Moltissimo.

    Ed ho voglia di condividere con tutte le persone che ti seguono una bellissima notizia, di cui purtroppo si parla poco, forse perchè solo le catastrofi attirano l'attenzione.

    La mortalità infantile in Italia è scesa ancora!
    Adesso è 3,3 su mille nati vivi, un dato che ci colloca tra le prime nazioni al mondo. C'è ancora molto da fare, naturalmente: alcune regioni sono un po' indietro rispetto ad altre, ma possiamo avvicinarci allo ZERO ancora di più!

    Tanto per fare un confronto con tempi non preistorici guardate questo grafico
    http://tinyurl.com/bwlh6rk
    (che riguarda la mortalità sotto i 5 anni)

    Quando sono nato io il 6 per cento dei bambini non arrivava a compiere 5 anni!

    E coloro i quali rimpiangono i bei tempi andati, si soffermino per favore a riflettere sul fatto che nel 1880 ben QUATTRO bambini su DIECI non superava i 5 anni... :-(

    Un grandissimo grazie, quindi, ai neonatologi, a tutto il personale ausiliario e ai ricercatori che hanno reso possibile la crescita di prematuri che anche solo poco tempo fa non ce l'avrebbero fatta.

    ciao

    RispondiElimina

Loading...