mercoledì 6 aprile 2011

La Repubblica

Dal quaderno di III Elementare di Elena: non ho potuto resistere e pubblico questa filastrocca sul mio blog.

Il Compleanno

C'era una volta Umberto Secondo
(lo dico sul serio, non mi confondo),
che di mestiere ha fatto il re
per mesi uno e giorni tre.

A guerra finita l'Italia s'è detta:
per ripartire, qual è la ricetta?
così pensando ad una soluzione,
nacque l'idea della consultazione.

Per un futuro senza foschia,
meglio Repubblica o Monarchia?
Per sollevarci dal triste presente,
vogliamo il re o il presidente?

Questo fu chiesto agli italiani
il giorno 2 giugno di anni lontani
(per essere precisi nel '46)
e nessuno pensò: non son fatti miei!

Per 2 milioni di voti e anche più
il re uscì sconfitto col suo sangue blu,
e la Repubblica sbocciò vittoriosa
in quella giornata di giugno gioiosa.

Ma Umberto Secondo in questo frattempo
si era insediato sul trono un momento.
Il tempo di prendere un po' di coraggio
e già era finito il mese di maggio!

Così quando seppe di non esser più amato
lasciò che il Regno diventasse uno Stato:
scendendo per sempre dal suo piedistallo,
salì su un aereo...e volò in Portogallo.

Ecco perchè questa data è speciale
per il paese dello stivale,
che come i lettori più attenti ora sanno
festeggia quest'oggi...il suo compleanno.

(Autori vari)


Dal quaderno di Elena

2 commenti:

  1. Hai fatto proprio bene a pubblicarla :)
    Elena è un amore!

    RispondiElimina
  2. Bella, grazie!
    Buona giornata
    Carmen

    RispondiElimina

Loading...