martedì 29 luglio 2014

E la chiamano estate

Quest'anno il periodo che va dal 21 giugno al 21 settembre, parafrasando le parole di una vecchia canzone, è arduo chiamarlo estate.



Vipiteno, scorcio



L'Anticiclone delle Azzore, che andando a posizionarsi proprio sulle suddette isolette garantiva da sempre all'italico suolo un'estate soleggiata e calda, per ignoti motivi (il surriscaldamento globale, il buco nell'ozono, il quarto mistero di Fatima) si è evidentemente spostato, provocando un clima atlantico con continui rovesci, sbalzi di temperatura e nubifragi rovinando le vacanze a tutti, o quasi.
Gli unici a salvarsi sembrano essere gli amici siciliani che notoriamente vivono su una fetta di Paradiso (da cui evidentemente la forma a trancio di pizza della loro isola).

Dopo aver goduto di qualche giornata di sole e caldo sul Lago di Garda il resto della nostra vacanza è all'insegna del brutto tempo, ma dato che queste sono le nostre agognate e tanto attese vacanze, ce le facciamo piacere ugualmente, alla faccia di chi ci vuole male...

Tra uno spruzzo e l'altro di pioggia...

Valdaora, località Panorama

Il Museo del Formaggio Capriz

Gocce di latte

Sbirciando dal finestrino del bagno...




In visita alla fattoria didattica a S. Maddalena



E poi a noi laniste lo svago non manca mai






---@---


6 commenti:

  1. Le laniste non si annoiano mai!
    Anche sotto l'acqua può essere una bella vacanza dai, l'importante è rilassarsi e stare assieme, un abbraccio
    Babi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Babi, spero che da te splenda un bel sole!

      Elimina
  2. Dopo aver letto sicilia-paradiso-fettadipizza ho riso :D
    Nonostante il tempaccio i vostri sorrisi dicono le le vacanze sono state buone lo stesso!

    RispondiElimina
  3. Come sta andando da voi? Brilla il sole?

    RispondiElimina
  4. È vero è davvero un'estate anomala, comunque i posti che stai visitando sono belli sempre...e poi la lanista davvero non si abbatte mai, c'è sempre un lavoro pronto per noi.

    RispondiElimina
  5. ciao cara, tutto vero....e per fortuna ero in....corsica.....baci

    RispondiElimina

Loading...