giovedì 17 luglio 2014

Vacanze al Lago di Garda

Questo è il periodo delle vacanze perciò vi dovrete sorbire i reportage dei nostri vagabondaggi.

La prima meta di quest'anno è Desenzano, sul lago di Garda. E' la prima volta che veniamo e siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla bellezza dei posti.
Dopo la prima giornata con la pioggia il tempo si è aggiustato e ci sta regalando belle giornate di sole e di caldo.

Desenzano, il porto

In un momento di obnubilamento mentale ho promesso ad Elena che saremmo andati a Gardaland, e così, non potendo più recedere dall'insano proposito pena vagare con un'adolescente furiosa per il resto delle vacanze, siamo andati.



Gardaland, ingresso

Menzione d'onore per il marito che ha acconsentito a farsi frullare come in una lavatrice per non lasciare salire la pargola da sola sulle attrazioni, dato che io avrei preferito farmi passare sopra da un Tir piuttosto di prestarmi a tale tortura.
Comunque, grazie alla giornata infrasettimanale l'affollamento era più sopportabile, non oso immaginare come sia nel week-end...

Ed ecco tutta la famiglia ritratta dopo essere entrata nella macchina del tempo...


Nobil famiglia De'Valentiis


Alcune mie osservazioni su quest'esperienza.
Premesso che non avrei mai messo piede a Gardaland se non per accompagnare la figliolanza devo dire che non ha nulla da invidiare a Euro Disney.
Ammetto che francamente la mascotte non è un granchè in confronto ai personaggi Disney, ma le attrazioni sono notevoli.
Ho trovato il parco più accogliente anche per chi sceglie di fare pic-nic, con molti punti ombreggiati dove sedersi, e i prezzi di bar e chioschi sono abbordabili.
Può essere seccante pagare 3 euro in più per saltare la fila nelle attrazioni ma per il Raptor e le attrazioni più gettonate ne vale la pena.
Ovviamente la figliolanza è rimasta entusiasta ed eccitatissima dai giri su montagne russe e giri della morte vari, e meno male, ci mancava solo che lei non si divertisse...

Ultimo pensiero: se avessimo potuto avremmo "affittato" una baby-sitter sportiva e volenterosa per accompagnare Elena tutta la giornata, noi non abbiamo (più) il fisico.

----@----

1 commento:

  1. Che bello sferruzzando quà e là anche in vacanza perchè no. Avete mai pensato di farvi una vacanza, magari nell'alta val venosta, in un bel hotel silandro e abbinare l'hobby del filo con quello delle due ruote facendo la ciclabile val venosta. Consigliabilissima

    RispondiElimina

Loading...