sabato 13 agosto 2011

2° giorno: Paris Disneyland Park

Quando costruirono questo parco non pensavo che sarei mai venuta a visitarlo: e  invece eccomi qui con marito e pupa al seguito.
Inizio col dire che io odio montagne russe e sim (soffro di chinetosi e fifa acuta) e quindi non sarebbe il posto adatto per me, ma tant'è per i figli questo ed altro.
Ricordate: quando arrivate qui ogni vostro tentativo per contenere un cospicuo esborso di denaro sarà vano.
L'unica precauzione che potete prendere è portarvi da mangiare (e da bere!), e comprare i biglietti on-line, che però comporta programmare esattamente la giornata di visita.

Il celebre castello della Bella Addormentata

La parte del parco Chiamata Fantasyland: quella che mi è piaciuta di più


Ai Pirati dei Caraibi

Jack Sparrow non c'era! Forse non abbiamo beccato l'orario giusto...sigh!


Discoveryland
Qui sopra non mi ci vedrete manco dipinta!

La Principessa Tiana ci rilascia l'autografo

C'erano anche Biancaneve e Cenerentola ma non siamo riusciti quasi ad avvicinarci dalla calca di gente!


Adventureland:  il Palazzo di Aladino

E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta: il peggio è stato convincere Elena a venire via!














2 commenti:

  1. come ti capisco....!!!! ciao e che bella esperienza avete vissuto

    RispondiElimina
  2. beh.. anche a me i parchi divertimento non divertono poi molto (anzi per nulla!) ma è ovvio che Elena vivrebbe benissimo lì per i prossimi cinque anni :)
    un abbraccio

    RispondiElimina

Loading...