lunedì 15 novembre 2010

Workshop di lana infeltrita

Questo pomeriggio io, Enza e le bambine ci siamo ritrovate a casa dell'amica Debora che ha messo a nostra disposizione le sue conoscenze di lana infeltrita, apprese a Villar Pellice ai corsi del feltro dell'Ecomuseo Crumiere.
Così ci siamo dotate di lana, attrezzi e molta pazienza e abbiamo provato a infeltrire i nostri primi oggetti.

Ecco cosa occorre: aghi per infeltrire, lana cardata, supporto (gommaspugna molto densa e sim.)

Materiale occorrente
Unica avvertenza: attenti alle dita!!!

Si può infeltrire in piano disegnando la forma desiderata sullo strato di gommapiuma e punzecchiandoci sopra la lana

Esempi di infeltritura in piano (cuore) e in 3 D (gnometta)

Altri esempi di oggetti che si possono realizzare
Per l'infeltritura in 3 D occorre avvolgere la fibra di lana nella forma desiderata punzecchiandola tutta intorno in modo da renderla commpatta, qui trovate un bel tutorial. Nel caso delle gnomette le braccia si possono realizzare a parte ed unire in un secondo tempo al resto del corpo.

Nonostante qualche spargimento di sangue dovuto al mio entusiasmo nel punzecchiare a lana, subito risolto grazie al supporto logistico di Debora, abbiamo trascorso un piacevole pomeriggio accompagnato da una tazza di tè con fetta di torta e molte chiacchiere.

Tranquille, le bambine sono state molto più attente di me e sono rimaste incolumi.

Nessun commento:

Posta un commento

Loading...