martedì 21 febbraio 2012

Intermezzo turistico

Ho approfittato di questi giorni di carnevale per fuggire dalla città assieme alla famiglia.
Per la nostra fuga abbiamo scelto Nizza che unisce numerosi pregi: è una bella città in riva al mare, ha diversi punti di interesse e non è molto lontana da Torino.

Dopo aver scartato la prima ipotesi di andarci in treno (lasciate ogni speranza o voi che tentate....) siamo andati in auto. Chiaramente l'unica pecca è stata dove lasciare la vettura in sosta (a pagamento ovunque), ma tant'è, si è fatta di necessità virtù...inoltre la viabilità è un delirio di sensi unici, sovra-sotto passaggi, direzioni obbligatorie ecc. ecc.(...anche Monaco).
Lo sapevate che i cartelli in blu indicano le autostrade e quelli verdi le Rue National? cioè esattamente il contrario che in Italia?... Sapevatelo!!!

La prima sorpresa piacevole è stata ritrovare un'opera d'arte di Enrica Borghi esposta al Museo d'Arte Contemporanea di Nizza (MAMAC). Si tratta dell'artista che ha collaborato con Madama Knit l'anno scorso.


Enrica Borghi - Vestito blu (2005)
Altra bella sorpresa trovare opere di Niki de Saint Phalle (una delle mie artiste preferite)


Niki de Saint Phalle - Fontaine aux quatre nanas (1976-1991)
Poi vabbè, ero ridotta così....



Durante il nostro soggiorno abbiamo anche visitato: il Museo Matisse, il Museo Archeologico di Cimiez, il  Giardino Ortobotanico e la Serra Phoenix, e a Monaco il Museo Oceanografico.

La nursery dei pesciolini pagliaccio
E' molto bello e sicuramente vale la visita.
Naturalmente mi sono portata da sferruzzare un lavoretto ed ora sono contenta di essere nuovamente a casa mia...

10 commenti:

  1. Che bella l'opera di Enrica Borghi, e il lavoretto ai ferri? Lo vedremo nel prossimo post?

    RispondiElimina
  2. non so se ti invidio di più la vacanza, i musei o la figlia grande...
    facciamo tutti e 3????

    RispondiElimina
  3. Che bel giretto! Interessantissima l'opera di Enrica Borghi, non la conoscevo.
    ciao :)

    RispondiElimina
  4. @Cinciarella: Enrica Borghi è bravissima e sono venute fuori delle cose bellissime con Madama Knit! Il mio lavoro procede, a rilento perchè l'ho rifatto 4-5 volte!
    @Mamma F: niente invidia....erano 10 anni che non facevo più viaggi veri e propri, adesso si può ragionare ma non ho più il fisico :-(
    @Airali: Enrica Borghi fa delle cose interessanti, tutte con la plastica riciclata, poi quel Museo è troppo forte (e gratuito) anche architettonicamente. Un gioiellino.

    RispondiElimina
  5. Bravissimi! Tra i tanti modi per stancarsi questo è il migliore! <3

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono queste gite fuori porta!!
    Deve essere davvero interessante, peccato che da qui sia notevolmente fuori mano...
    Baci!

    RispondiElimina
  7. Niki de Saint Phalle non sapevo neanche chi fosse, e cercando in rete l'ho trovata un'artista interessante, da approfondire. Ho imparato una cosa nuova leggendo questo post.

    RispondiElimina
  8. ciao, sono un'amica "madama knit". leggendo il tuo post mi è venuta voglia di andare a Nizza per le vacanze di Pasqua e sono riuscita a convincere anche la mia famiglia. volevo chiederti se hai qualche suggerimento per il pernottamento a Nizza.

    grazie, ciao e a presto
    Filomena

    RispondiElimina

Loading...