venerdì 8 novembre 2013

La maglia salvavita

La maglia di cui scrivo oggi non è una maglia antinfortunistica che funge da giubbotto di salvataggio o protegge dalle fiamme o è un DPI (dispositivo di protezione individuale): è il lavoro a maglia.

Sì perchè la maglia può salvare una vita, o anche molte.
Perciò dedico questo post alla maglia che fa bene e fa del bene.

Incomincio ovviamente con Cuore di Maglia, che dedica il lavoro di molte mani ai bimbi nati prematuri e alle loro famiglie in un momento difficile delle loro esistenze
E a detta di molte Cuoresse, a chi in un modo a chi in un altro, ha salvato la vita anche a loro...






Un'altra iniziativa è quella di Adotta con i tuoi ferri da maglia ed uncinetto un senza-dimora cui aderiscono molti knitter sia condividendo pattern che inviando direttamente berretti, guanti e sciarpe.
La promotrice è Horujo. Si possono inviare capi agli indirizzi indicati nel link in qualsiasi momento dell'anno, la solidarietà non si ferma mai.






Tutt'altra storia è invece quella di Gregory Patrick il "mad man knitting" che ha riscattato la sua vita distrutta incominciando a sferruzzare orsetti, peraltro graziosissimi.




E così spulciando nella rete troverete moltissime altre iniziative che dànno alle appassionate di maglia e uncinetto l'opportunità di essere utili a gli altri, e perchè no, anche a se stesse...

2 commenti:

  1. Brava Anna, ogni tanto bisogna ricordare questo aspetto molto importante del mondo dei gomitolari come noi! Da un po' di tempo poi ci sono anche associaioni che promuovono la realizzazione di capi per animali in pericolo (come i pinguini della Nuova Zelanda, che hano avuto il piumaggio danneggiato da un disastro ambientale) o di pupazzi per raccogliere fondi per altri animali (c'è un'associazione che proteggee gli asini e promuove la realizzazione di asini giocattolo da vendee per raccogliere fondi), per non parlare del progetto Mother Bear, che raccoglie orsetti fatti a maglia da regalare ai bambini africani.

    RispondiElimina
  2. Grazie per queste segnalazioni, cercherò di dare una mano anch'io.

    RispondiElimina

Loading...