domenica 10 giugno 2012

Una festa da urlo


Sabato ho organizzato la festa per il compleanno di Elena.
Dobbiamo sempre anticipare la data perchè essendo Elena nata a luglio spesso siamo in vacanza e così non potrebbe festeggiare con i suoi amici.

Quest'anno ho deciso di preparare la festa in casa con poche amichette e così ho dovuto fare da animatrice a nove preadolescenti scatenate.

Festa di Elena!


Affinchè la festa non si riducesse appunto all'urlo del titolo, ma in senso letterale, ho cercato di industriarmi, da brava mamma crafter.

Perciò primo step: pensare ad un gioco semplice per intrattenere le belve. Cosa meglio del Twister?
Perciò abbiamo realizzato la nostra versione casalinga con un pezzo di lenzuolo recuperato e un po' di colori acrilici e per stoffa.

Le istruzioni le trovate qui e qui (in inglese ma più complete)

DIY Twister


Il collaudo

All'ingresso ho poi affisso uno striscione di carta su cui le invitate hanno scritto gli auguri alla festeggiata e su cui hanno poi lasciato messaggi di gradimento della festa (cosa che mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo...)
Altre risorse messe in campo: i soliti palloncini con cui sono andate a giocare in cortile e le bolle di sapone, che hanno potuto poi portarsi a casa come ricordino della festa.

Secondo step: il buffet

Dato che come al solito mi vengono idee luminose che poi cerco di realizzare autonomamente ho cercato di fare una Torta Castello delle Principesse.
Ovviamente mi è risultato impossibile tenere lontana la festeggiata cui volevo fare la sorpresa...




Questa è la torta, che ammetto non è un granchè, spero che mi perdoniate almeno per lo sforzo...




A completare il buffet le solite cose (le uniche che apprezzano i bambini):
patatine, pop-corn, focaccia bianca, pizza rossa e bibite.
Per evitare di buttare poi le bibite avanzate le ho comprate tutte monodose, compresa la coca-cola, che ho trovato in vendita in piccole lattine.
Piccolo colpo di genio: fare realizzare alle bambine collane con le caramelle e i marshmellows che poi si sono mangiate.

La festa è proseguita secondo lo standard: auguri, canto della canzoncina, spegnimento delle candeline, applausi, taglio e distribuzione della torta. Sono andate benissimo le torri, ottenute con dei biscotti Ringo.
Dopodichè apertura regali, tutti molto graditi: soprattutto libri e poi cose utili e simpatiche.

Per fortuna le bambine hanno dimostrato di avere apprezzato la festa e di essersi divertite (visto la fatica che ha comportato per me)! E soprattutto la festeggiata è rimasta contenta e soddisfatta di avere avuto le sue invitate a casa!



7 commenti:

  1. Hai organizzato una super festa!!!
    Buona domenica,
    a presto!
    :)

    RispondiElimina
  2. Sei stata super! Ancora auguri alla piccola! (sempre meno piccola!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Elena ringrazia! E sì, le candeline sono 10...

      Elimina
  3. uh! credevo di essere in ritardo per gli auguri ad Elena e invece siete state voi a giocare d'anticipo prima delle vacanza! Dalle foto e dal racconto mi sembra tutto riuscitissimo e la torta, non sarà perfetta, ma il cuore della mamma c'è tutto e si vede!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Airali, sei sempre carina!

      Elimina
  4. Che bella festa! Hai pensato proprio a tutto, giochi, buffet, torta e tanto diventirmento....sono sicura che sono state contentissime! Tanti auguri a Elena! Baci

    RispondiElimina

Loading...