martedì 5 marzo 2013

Vecchio maglione

In giro per il web si incontrano un sacco di creative (una per tutte Katwise) che fanno miracoli con vecchi maglioni infeltriti, e mi è venuta voglia di provare, riesumando da un cassetto un pullover di pura lana purtroppo infeltrito e anche rovinato in alcuni punti che non aveva ancora trovato la strada per il cassonetto.

Immagine da etsytrashion


Non mi ci ero mai cimentata,  dato che non sono una maga del cucito pensavo che non valesse la pena tribolare e perdere tempo attorno ad un capo che poi sarebbe comunque risultato mediocre e che nessuno avrebbe voluto indossare.

Invece domenica pomeriggio colta dal sacro furore mi sono attrezzata di forbicione e ho incominciato l'opera.

1° step:
procurarsi un maglione di lana infeltrito



2° step:
ritagliare il pullover usando un'altra maglia come modello e tagliando le parti rovinate, in questo caso le maniche, i fianchi e il collo. Cucire lungo i fianchi e i sottomanica. Ho lasciato i bordi senza finitura per mantenere un effetto "grunge"




3° step
con la lana cardata e colorata e con l'ausilio dell'apposito ago per infeltrire applicare delle decorazioni, per esempio dei fiori, sul davanti del maglioncino. Le decorazioni possono anche essere realizzate all'uncinetto e applicate, oppure ritagliate dal feltro e poi cucite.




4° step:
et voilà, il gioco è fatto: finito ed indossato! Nuova vita per un vecchio maglione, diventato un accessorio comodo, caldo e originale per le giornate a scuola.




Tempo occorrente: mezzo pomeriggio. Cosa aspettate, provate anche voi e buon divertimento!
Potete trovare altri esempi qui

______

15 commenti:

  1. Bellissimo lavoro!
    ciao Anna :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, e appena riesci vieni a trovarci a Torino!

      Elimina
  2. Un capolavoro, complimenti!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, con un po' di fantasia e un po' di tempo...

      Elimina
  3. Come non buttare nulla, nemmeno i disastri della lavatrice...
    Brava! Io però non oso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non osavo...meno male che ho Elena come "cavia"

      Elimina
  4. Che bel lavoro!!! Fino ad ora avevo visto diversi modi per recuperare un maglione infeltrito, ma mai così!
    In genere di vedono borse e accessori...
    Baci baci

    RispondiElimina
  5. Fantastico riutilizzo!!! Peccato che il mio maglione di merinos sia diventato della taglia perfetta per ciocciobello... mai affidare i capi delicati alle sorelle ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari ti ci puoi fare una borsina :-)

      Elimina
  6. Che meraviglia cara Anna! Un'ideona pazzesca, bravissima! Chissà, chissà... quasi quasi infeltrisco apposta un maglione per provare questa tecnica affascinante... mumble mumble...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che tu non intenda farlo con uno dei tuoi stupendi maglioni! Sacrileggio!

      Elimina
  7. E' bellissimo lavorare sui vecchi maglioni induriti dal tempo! Io ho fatto degli esperimenti che presto pubblicherò in Etsy! Cose semplicissime, cucite a mano, tanto per iniziare... e poi si vedrà!

    RispondiElimina

Loading...