NOVITA'! I MIEI TUTORIAL !!! Sfoglia le pagine del BLOG!

giovedì 30 agosto 2012

Arte tessile


Dagli organizzatori dell'evento mi è stato gentilmente richiesto di pubblicizzarlo sul mio blog e io gentilmente pubblico.

Questa rassegna è organizzata da qualche anno ed è molto interessante.

Cristina BUSNELLI

Filo lungo filo, un nodo si farà

Sabato 22/09/2012 dalle ore 15 alle ore 19
Domenica 23/09/2012 dalle ore 9 alle ore 19

Ecomuseo Villaggio Leumann
Corso Francia 313
Collegno (TO)

Rassegna dell'artigianato d'eccellenza, nostrano ed internazionale. Le opere esposte dai tessitori sono frutto del loro ingegno, delle loro competenze e della fantasia: vere e proprie opere d'arte che nulla hanno in comune con i prodotti industriali.

Info:
Associazione Amici della Scuola Leumann
tel. 333 3923444 - 011 4153635 - 011 4157007
info@villaggioleumann.it - www.villaggioleumann.it


Programma 2012

http://sferruzzandoquaela.blogspot.it/2010/09/arte-tessile.html 


Venerdì 21 settembre

Sala Polivalente Via Ulzio 18 – Collegno

Ore 17,00 – 20,00

Convegno: La cultura tessile nel sistema educativo italiano: luci e ombre

- Cultura Tessile: Istruzione per l'uso, a cura di Livia Crispolti, docente di cultura tessile
all’Accademia di Belle Arti di Brera (Milano)
- Tessere a scuola – Quindici anni di tessitura presso la scuola media “A. Volta” di
Borgo Panigale, Bologna, a cura di Chiara Lanzoni
- Tessere una storia, a cura di Annaclara Zambon, docente al Liceo Artistico “Bruno Munari”
di Vittorio Veneto (TV)
- I corsi di Arte Tessile nella Scuola San Giacomo di Roma Capitale - Artigiani e
Artisti in cantiere, a cura di Federica Luzzi, docente Scuola Arti Ornamentali San
Giacomo di Roma
- Tessere Arte, a cura di Anna Pironti, Dip. Ed. del Castello di Rivoli, Museo d’Arte
Contemporanea

Ore 21,30 Tavola rotonda

Sabato 22 settembre
Centro di interpretazione dell’Ecomuseo Villaggio Leumann
Corso Francia 349 – Collegno

Ore 11,30

Inaugurazione delle mostre:
• Marina COSTANTINO: Tela per sonni in movimento
• Barbara GIRARDI: Felt spaces
• Cristina BUSNELLI: Filamente
• Tra terra e cielo, l’Orto sospeso ad un filo di lana, installazione di Urban Knitting a cura di Donne ai ferri corti
• Oper-Azione Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, a cura del Dip Ed. del Castello di Rivoli, Museo d’Arte contemporanea
• Tutti i colori del verde, presentazione delle piante tintorie a cura dell’Azienda Agricola F.lli Gramaglia


Sabato 22 settembre
Villaggio Leumann, Corso Francia 313, Collegno

Ore 15,00 - 19,00
Rassegna dell’Artigianato Tessile


Domenica 23 settembre
Villaggio Leumann, Corso Francia 313, Collegno

Ore 9,00-19,00
Rassegna dell’Artigianato Tessile

Ore 10,30 Le Edizioni Consorzio ARCA presentano il libro di Franco Manetta:
“L’antico filatoio della seta a Venaria - L’insediamento degli opifici serici nella seconda metà del seicento”.
Con un intervento poetico sul tema di Marco Testa, ideatore e direttore della rivista “Cronica Regia”

Ore 16,30
Sfilata di modelli creati dagli espositori

Mostre:

Villaggio Leumann, centro di interpretazione
dell’Ecomuseo Villaggio Leumann, Corso Francia 349

• Marina COSTANTINO: Tela per sonni in movimento
• Barbara GIRARDI: Felt spaces
• Cristina BUSNELLI: Filamente
• Collezione Leumann, opere donate dagli espositori all’Associazione Amici della Scuola Leumann
• Oper-Azione Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, a cura del Dip Ed. del Castello di Rivoli, Museo d’Arte contemporanea
• Tra terra e cielo, l’Orto sospeso ad un filo di lana, installazione di Urban Knitting a cura di Donne ai ferri corti
• Tutti i colori del verde, presentazione delle piante tintorie a cura dell’Azienda Agricola F.lli Gramaglia

Su flickr potete vedere delle immagini scattate da me (2010)

mercoledì 29 agosto 2012

Viola frou frou

Viola frou frou è il nome che ho dato a questo cappellino in cotone, il primo che realizzo, pensato per l'iniziativa Quello che ho lanciata da Lulù di Un filo di.



Metto a disposizione qui anche una bozza del pattern per chi volesse testarlo e inviare un berrettino per aderire all'iniziativa.


Occorrente
1 gomitolo di filato di cotone viola (io ho usato Albozzi filati Alma UNO)
1 gom cotone lilla
ferri circolari n. 4

Avviare 8 m. con il cotone viola sui ferri circolari usando il magic loop, oppure su gioco di ferri a 2 punte

Chiuderle in cerchio
1° giro: m. rasata
2° giro 1 m 1aum ripetere fino ad avere 16 m
3° giro m rasata
4° giro 1m 1 aum ripetere fino ad avere 32 m
5° giro m rasata
6° giro *1 m 1 aum , posizionare 1 marker, 1 m 1 aum, 6 m* ripetere da* a* altre 3 volte posizionando i marker

Procedere distribuendo gli 8 aum, a due a due prima e dopo i markers ogni 2 giri.
Ripetere altre 8 volte. Si avranno così 104 maglie
Procedere a m rasata per 7 giri

Cambiare colore (lilla) e lavorare 1 giro
Cambiare colore (viola) e lavorare 1 giro
Cambiare colore (lilla) e lavorare 2 giri
Cambiare colore (viola) e lavorare 2 giri

Cambiare colore (lilla) e lavorare 8 giri
1 giro di forellini: *1 gett 2 m lav ins* ripetere da *a * per tutto il giro
Proseguire per 4 giri a m.rasata

Cambiare colore (viola) e fare 1 giro a maglia rasata
1 giro di aumenti: *1m 1 gett* ripetere da *a * per tutto il giro
4 giri a maglia rasata
1 giro di forellini *1 gett 2 m lav ins* ripetere da *a * per tutto il giro
2 giri di maglia rasata



Cambiare colore (lilla) fare 2 giri di maglia rasata e chiudere il lavoro.
Realizzare un cordoncino di I-cord con il colore viola, passarlo nel 1° giro di forellini e fare un fiocchetto per regolare il cappellino.



Il risultato mi sembra abbastanza carino, forse un po' vintage...Al più presto lo invierò a "Un filo di"












sabato 25 agosto 2012

Cuore di Maglia Open Day

Da diverso tempo avevo intenzione di andare a trovare le amiche di Cuore di Maglia e a vedere la sede ad Alessandria.
Oggi mi si è presentata l'occasione dell'Open Day di fine mese e ho preso il treno...

Ad attendermi un grazioso salottino...



Il posto ideale per sferruzzare in perfetto relax...



E conoscere nuove amiche del Cuore!



Che altro dire...venite anche voi!!!  Ogni ultimo sabato del mese dalle 10,00 alle 18,30


martedì 7 agosto 2012

Cioccolatino e bon bon


Avevo da diverso tempo questo minicardigan "Cioccolatino" sui ferri e oggi l'ho finito.

Si tratta di un modello di Emma Fassio, argomento del work-shop del Camp di Cuore di Maglia che si è svolto ad aprile.
E' eseguito con il metodo top-down, per la taglia "prematuro" sono bastati 26 gr. di lana.

E' talmente piccino che viene voglia di realizzarne in serie, perciò è proprio il caso di dirlo: un cioccolatino tira l'altro!


Cardigan "Cioccolatino"

Per il progetto di Madama Knit di quest'anno ho realizzato questo grazioso berretto bianco a coste che termina con un insolito "nodo".
Il kit completo di lana e schema è fornito dallo sponsor ufficiale di Madama knit.
I lavori finiti si trovano in vendita nei book-shop del Museo di Arte Orientale e di Palazzo Madama.

Berrettino "nodo"
E' un berretto molto carino e divertente da realizzare.



lunedì 6 agosto 2012

Incontri


Durante queste vacanze In Toscana ho chiesto ad alcune persone con cui sono in contatto virtuale di incontrarci e loro hanno simpaticamente accettato.

Gufando qua e là


Non è stato proprio semplicissimo: da bravi forestieri privi di Tom-Tom (l'avevo detto io...) siamo riusciti fortunosamente ad agganciare Kate a Firenze che ci ha pilotati fino a Prato.

Io e Kate ci siamo anche scambiate dei pensierini, che entrambe avevamo preparato, come ricordo dell'epico incontro: un gufetto da parte mia e un braccialetto lace molto fasciòn da parte di Kate.



Il Duomo di Prato


Così grazie a Kate ho avuto occasione di conoscere alcuni frequentatori del Knit point di Prato, un bel gruppo affiatato e pieno di verve:

Paolo Dalle Piane, anche amministratore della pagina fb di Magliuomini assieme a Kate, Susanna (fondatrice del knit point prato) e poi Serena, Silvia, Paolanna e Ylenia (la maga degli amigurumi).
Ci siamo scambiati storie, pettegolezzi, ricordi e ovviamente curiosità maglistiche: Paolo è lanciatissimo nel Domino knitting che mi ha già ammagliata...


E' stata una serata piacevole e simpatica, abbiamo sferruzzato (io poco...) chiacchierato (io tanto) e poi abbiamo preso un aperitivo insieme.
Dopodichè con la famiglia ci siamo gettati a capofitto nella notte e come al solito siamo riusciti a perderci...


Una altra persona che tenevo a conoscere è Dani Verde-Salvia delle Colline di Firenze: non è esattamente una maglista ma il suo blog mi è stato simpatico e così sono andata a scovarla nel suo poggio (stupendo) vicino a Firenze.

Il poggio

Fa sempre un effetto particolare incontrare persone che si conoscono attraverso il web, soprattutto se si va a trovarle nel loro ambiente naturale e non in campo neutro, una sorta di "intrusione" nella private life...ma Dani è stata molto accogliente.

Confesso che ero molto curiosa di vedere dove la Salvia lavora e dove crea le sue casette: uno stupendo studio colmo di oggetti apparentemente diversissimi ma che denotano il gusto della proprietaria ed un laboratorio pieno di attrezzi.

Le casette in attesa dei loro ospiti...

Ovviamente avevo preparato un gufetto anche per Verde-Salvia che a sua volta ci ha donato dei souvenir dalla sua bottega di "brocante".

E infine ho scoperto che le persone che si incontrano non è mai per caso: c'è sempre qualche aspetto che le accomuna e che le spinge a conoscersi...


Beh...grazie a tutti!










Loading...