NOVITA'! I MIEI TUTORIAL !!! Sfoglia le pagine del BLOG!

mercoledì 29 febbraio 2012

Phalenopsis

Dopo aver visto il tripudio di orchidee di Mamma F ho pensato di omaggiare con un paio di foto l'orchidea che allieta il nostro bagno.




Si tratta di quella regalatami da marito e bimba l'anno passato in occasione della Festa della Mamma, una Orchidea Phalenopsis.
Purtroppo l'altra, del genere Cambria che pure era rifiorita, ora sembra in letargo, probabilmente ha bisogno di un rinvaso. Mi spiace non vederla rifiorire perchè è proprio bella.

Adesso sono ambedue nella vasca dopo essersi fatta la doccia, come giustamente suggerisce Mamma F nel suo post.



Speriamo che questa fioritura duri a lungo...

martedì 21 febbraio 2012

Intermezzo turistico

Ho approfittato di questi giorni di carnevale per fuggire dalla città assieme alla famiglia.
Per la nostra fuga abbiamo scelto Nizza che unisce numerosi pregi: è una bella città in riva al mare, ha diversi punti di interesse e non è molto lontana da Torino.

Dopo aver scartato la prima ipotesi di andarci in treno (lasciate ogni speranza o voi che tentate....) siamo andati in auto. Chiaramente l'unica pecca è stata dove lasciare la vettura in sosta (a pagamento ovunque), ma tant'è, si è fatta di necessità virtù...inoltre la viabilità è un delirio di sensi unici, sovra-sotto passaggi, direzioni obbligatorie ecc. ecc.(...anche Monaco).
Lo sapevate che i cartelli in blu indicano le autostrade e quelli verdi le Rue National? cioè esattamente il contrario che in Italia?... Sapevatelo!!!

La prima sorpresa piacevole è stata ritrovare un'opera d'arte di Enrica Borghi esposta al Museo d'Arte Contemporanea di Nizza (MAMAC). Si tratta dell'artista che ha collaborato con Madama Knit l'anno scorso.


Enrica Borghi - Vestito blu (2005)
Altra bella sorpresa trovare opere di Niki de Saint Phalle (una delle mie artiste preferite)


Niki de Saint Phalle - Fontaine aux quatre nanas (1976-1991)
Poi vabbè, ero ridotta così....



Durante il nostro soggiorno abbiamo anche visitato: il Museo Matisse, il Museo Archeologico di Cimiez, il  Giardino Ortobotanico e la Serra Phoenix, e a Monaco il Museo Oceanografico.

La nursery dei pesciolini pagliaccio
E' molto bello e sicuramente vale la visita.
Naturalmente mi sono portata da sferruzzare un lavoretto ed ora sono contenta di essere nuovamente a casa mia...

venerdì 3 febbraio 2012

Cleopatra VII

Elena ed io abbiamo deciso di dedicare il costume di Carnevale di quest'anno a Cleopatra VII (di cui vi consiglio di leggere la biografia perchè è meglio di un romanzo), affascinante regina d'Egitto che fa parte del programma di storia di IV elementare.
A chi non piacevano gli Egizi quando si andava a scuola! C'è anche da dire che a Torino abbiamo il Museo Egizio, con una delle raccolte più belle del mondo (e dove siamo stati già tre volte).

Così mi sono gettata a capofitto nella realizzazione dell'elemento più caratterizzante: la parrucca. E perchè non farla di lana?
E quale migliore occasione per partecipare al giveaway di Carnevale organizzato dal sito Pane Amore e Fantasia?

Per l'abito ho recuperato un po' di cose che avevo in casa: la corazza di Ironman, un drappo di cotone bianco, un piatto di cartone dorato.
E questo è il risultato



Ed ecco il pezzo forte: la parrucca. E' realizzata all'uncinetto a maglia bassa e catenella.


Il resto del merito della riuscita del costume ovviamente va alla modella....
Che ve ne pare?
Loading...